Rassegna giurisprudenziale del 3 aprile 2024

Questa rassegna giurisprudenziale si propone di esaminare le principali decisioni di legittimità della settimana.

Traduzione della procura in italiano: requisito essenziale per la validità dell’atto?

Con l’ordinanza n. 7757 del 2024, la Sezione Seconda Civile ha deferito alla Prima Presidente la questione dell’eventuale assegnazione alle Sezioni Unite. Si tratta della traduzione della procura in italiano e dell’attività certificativa, indipendentemente dalla modalità di autenticazione, per la validità dell’atto. Tale quesito solleva interrogativi sul ruolo del giudice in presenza di competenza nella lingua straniera della procura, sulla possibilità di concedere un termine per la traduzione e sulla nomina di un esperto per effettuarla.

Clicca qui per approfondire

Sugar Tax: equilibrio tra salute pubblica e principi tributari

La sentenza n. 49/2024 della Corte Costituzionale ha esaminato la “Sugar Tax”, un’imposta sulle bevande analcoliche edulcorate introdotta per motivi di salute pubblica. La decisione verte sulla sua compatibilità con i principi costituzionali di eguaglianza tributaria e di capacità contributiva.

Firma del giudice illeggibile: nullità o inesistenza?

L’ordinanza n. 8129 della terza sezione civile della Corte di Cassazione ha chiarito alcune questioni riguardanti la validità del titolo esecutivo. La questione centrale riguarda la firma illeggibile del giudice su un decreto ingiuntivo, aspetto che la Suprema Corte ha esaminato per determinarne le conseguenze sulla legittimità dell’azione esecutiva.

Clicca qui per approfondire

Impugnazione incidentale tardiva: analisi delle Sezioni unite

Le Sezioni Unite hanno fornito un’interpretazione definitiva riguardo all’impugnazione incidentale tardiva con la sentenza n. 8486 del 2024. Questo strumento consente alle parti di un processo di contestare l’appello precedentemente introdotto.

Clicca qui per approfondire

Incontro con l’autore per affrontare la prova orale forense

Il webinar gratuito con Marco Zincani, Direttore della Scuola di preparazione per l’esame forense “Formazione Giuridica”, offre agli aspiranti avvocati un’opportunità per prepararsi alla prova orale. Si concentrerà sulle ultime novità normative, con particolare attenzione al D.Lgs. 31/2024 e al nuovo ordinamento giudiziario. L’obiettivo principale è guidare i partecipanti nell’affrontare efficacemente un caso pratico durante la prova orale, condividendo strategie e approcci. Durante l’incontro, i partecipanti possono scegliere tra tre ambiti del diritto: civile, penale e amministrativo. L’evento sarà introdotto dall’Avv. Luisa Di Giacomo, nota tiktoker di Maggioli Editore anche per l’esame forense, che fornirà ulteriori insights. Al termine del webinar, saranno proposti tre casi pratici di esercitazione e coloro che desiderano una correzione individuale del proprio scritto possono inviarlo via email. Inoltre, tutti i partecipanti avranno diritto a uno sconto del 10% sul corso di preparazione offerto da Formazione Giuridica, con inclusione di uno dei due volumi di preparazione curati da Marco Zincani editi da Maggioli Editore.

SCRIVI IL TUO COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Per favore, inserisci qui il tuo nome

undici − 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.