Srl e LLC degli USA: disciplina e differenze

in Giuricivile, 2019, 12 (ISSN 2532-201X)

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Una “Limited Liability Company” (LLC) è una struttura societaria statunitense, simile alla Società a Responsabilità Limitata (S.R.L.). Si tratta di un’entità ibrida che permette di applicare il regime fiscale di vantaggio della “Partnership” unitamente alla responsabilità limitata di una “Corporation” (società)1. I titolari di una LLC, poi, sono definiti membri (“members”) e non vi sono, solitamente, limitazioni su chi possa assumere tale qualifica (persone fisiche e persone giuridiche), ad eccezione, invero, di banche e compagnie assicurative, le quali, appunto, non possono essere titolari di LLC2.

1.  Costituzione di una S.R.L. e di una LLC a confronto

Nonostante questi due tipi di società siano somiglianti e presentino analogie, la costituzione delle medesime comporta delle differenze strutturali di rilievo. Invero, la costituzione di una “Limited Liability Company” risulta essere decisamente più semplice e agevole rispetto alla formazione di una Società a Responsabilità Limitata tradizionale.

1.1.  Costituzione di una S.R.L.

In generale, la costituzione di una Società a Responsabilità Limitata ordinaria può avvenire per contratto o per atto unilaterale. A tal fine, è obbligatoria la redazione di un atto costitutivo per atto pubblico, il quale, come si vedrà in seguito, dovrà contenere alcune indicazioni fondamentali sulla società stessa. Quindi, si rende necessario il controllo notarile, con la redazione, per atto pubblico, dell’atto costitutivo, per l’appunto (sino a quando, perlomeno, lo Stato italiano non si conformi alla Direttiva (UE) 2019/1151). Secondo il dettato codicistico, l’atto costitutivo deve, peraltro, indicare:

  • il cognome e il nome o la denominazione, la data e il luogo di nascita di costituzione, il domicilio o la sede, la Cittadinanza di ciascun socio;
  • la denominazione, contenente l’indicazione di società a responsabilità limitata, e il comune ove sono poste la sede della società e le eventuali sedi secondarie;
  • l’attività che costituisce l’oggetto sociale;
  • l’ammontare del capitale, non inferiore a diecimila euro, sottoscritto e di quello versato;
  • i conferimenti di ciascun socio;
  • la quota di partecipazione di ciascun socio;
  • le norme relative al funzionamento della società;
  • le persone cui è affidata l’amministrazione e l’eventuale incaricato di effettuare la revisione legale dei conti;
  • l’importo globale delle spese per la costituzione poste a carico della società”.

L’ammontare del capitale può essere determinato in misura inferiore a 10.000€, rispettando il valore minimo di 1€ ma, in questo caso, i conferimenti devono farsi in denaro e versati per intero agli amministratori3. Una volta sottoscritto l’atto costitutivo, peraltro, deve essere corrisposto all’organo amministrativo nominato nell’atto stesso almeno il 25% dei conferimenti in denaro e l’intero sovrapprezzo4. Entro 10 giorni, poi, occorre che vi sia l’iscrizione della società nel registro delle imprese a cura del notaio5.

1.2 La costituzione di una LLC

Essendo la forma di stato degli Stati Uniti d’America appartenente a quella dello Stato federale, ogni singolo stato può legiferare in merito: la regolamentazione di una LLC, infatti, può cambiare di stato in stato. In linea generale, comunque, al fine di costituire una “Limited Liability Company”, occorre, in primis, individuare il nome che distinguerà detta entità, nome che dovrà comunque contenere, alla fine, una sigla che intenda il tipo di società prescelto. Successivamente, è necessario sottoscrivere gli “articles of organization” (una sorta di atto costitutivo), indicando, principalmente, i diritti, poteri, obblighi, responsabilità e altre obbligazioni che ciascun membro della LLC possiede; oltre a ciò, è importante che siano indicati i nomi e gli indirizzi di residenza dei membri, nonché il nome del “registered agent” e l’attività che costituisce l’oggetto sociale (“the business’ statement of purpose”). Una volta sottoscritti, gli “articles of organization” devono essere depositi presso il Segretario di Stato, corrispondendo la relativa tassa di deposito6. Oltre allo statuto, appunto, occorre redigere (obbligatorio, però, solo negli stati della California, del Delaware, del Maine, del Missouri e di New York) anche l’“operating agreement(una sorta di accordo operativo), che, insieme agli “articles of organization”, va a delinare la governance della LLC. Infatti, tale accordo regolamenta le principali decisioni finanziarie e funzionali della società stessa, includendo regole e obbligazioni. Questo documento, che in realtà rimane interno alla compagine societaria, regolamenta le operazioni interne della società, per l’appunto, adattandosi alle necessità specifiche di ogni singolo membro: una volta sottoscritto, diventa un contratto vincolante per tutti i membri della LLC7.

Non appena sono stati adempiuti questi oneri, corre poi l’obbligo per i membri di richiedere l’EIN (Employer Identification Number) presso l’Internal Revenue Service (sostanzialmente equiparabile all’Agenzia delle Entrate italiana), cioè un numero di 9 cifre che viene assegnato a tutte le entità societarie e commerciali che operano negli Stati Uniti, al fine di essere facilmente identificati8.

2.  Regime fiscale della S.R.L. e della LLC

Anche in questo caso, vi sono alcune analogie e differenze tra i due tipi societari de quibus.

In breve, alla Società a Responsabilità Limitata, generalmente, si applicano le imposte sul reddito della società e, conseguentemente, sui dividendi assegnati (a titolo esemplificativo, IRES e IRAP per quanto concerne il reddito effettivamente prodotto dalla società, IRPEF e addizionale regionale IRPEF per quanto riguarda il dividendo distribuito)9. Nel caso in cui, poi, i soci siano esclusivamente persone fisiche, allora si può optare per il regime di trasparenza fiscale10, che è, peraltro, il regime di tassazione normale delle società di persone: in questo caso, l’applicazione dell’imposta non avviene più sul reddito prodotto dalla società, ma unicamente sui dividendi distribuiti, generando un beneficio notevole.

Di contro, il regime di tassazione previsto dalla ‘trasparenza fiscale’ è quello generalmente utilizzato per quanto riguarda la “Limited Liability Company”. Infatti, si applica, solitamente, il regime di tassazione della “Partnership, in cui il reddito prodotto nell’esercizio dell’attività sociale non è tassato direttamente, anche se la stessa entità deve dichiarare profitti e perdite, annualmente, in un apposito modulo dell’Internal Revenue Service, denominato Form 1065. Ogni membro della LLC deve poi compilare un altro modulo, chiamato Form K-1, in cui dichiara la propria quota per quanto concerne i profitti e le perdite, informazione che deve essere poi inserita all’interno della dichiarazione dei redditi personali di ciascun membro: è unicamente a questo livello, invero, che avviene l’applicazione dell’imposta. Ovviamente, la LLC può decidere, eventualmente, soddisfacendo determinati requisiti, di essere tassata come una “Corporation” (e quindi una società più strutturata), adottando il regime fiscale di una “C Corporation” (e quindi l’applicazione dell’imposta avviene sia a livello societario sia a livello dei singoli soci) ovvero di una “S Corporation” (in cui la tassazione avviene solo a livello dei singoli soci)11.

3.  La responsabilità limitata dei soci

In entrambi i tipi societari analizzati sino a ora, si può parlare, senza indugio, di autonomia patrimoniale perfetta. Innanzitutto, con il termine ‘autonomia patrimoniale’ si intende il grado di separazione che esiste tra il patrimonio di una persona e quello di un’altra persona, fisica o giuridica. Infatti, possedendo un’autonomia patrimoniale perfetta, dei debiti sociali risponde solo ed esclusivamente la società con il suo patrimonio. Il singolo socio, quindi, non può essere chiamato a rispondere, personalmente, dei debiti contratti dalla società stessa.

Risulta essenziale sottolineare il fatto che vi siano delle eccezioni al dettato precedente. Infatti, dei debiti contratti prima della formazione della società, ne risponde, illimitatamente, chi ha posto in essere tali rapporti obbligatori. Vieppiù. Questa separazione patrimoniale, infatti, non legittima gli amministratori a porre in essere atti in danno ai creditori: in questo caso, infatti, essi risultano essere sempre soggetti a responsabilità, anche penali. Infatti, nella S.R.L., gli amministratori hanno la rappresentanza generale della società12 e sono responsabili verso di essa per i danni che possono essere causati, a meno che non si dimostri di essere esente da colpa o che abbia fatto constare il proprio dissenso13. Nella LLC, invece, può sussistere il cosiddetto “pierce of the veil” (in sostanza, la Corte, adita dai creditori, non tiene in considerazione il livello di separazione che esiste tra la LLC e i membri), quando, sostanzialmente, i creditori dimostrano che la società è stata creata solo come protezione dalla responsabilità oppure è stata utilizzata per fini personali o per spese personali oppure non vi è una netta distinzione tra l’entità e i suoi membri (per esempio, quando non vengono onerate determinate formalità oppure alcuni membri esercitano un alto potere sulla società stessa, etc.), oppure, ancora, quando la LLC sia stata formata per fini di frode14.

4.  Conclusione

In conclusione, i due tipi di società, S.R.L. e LLC, risultano essere, per determinati tratti, molto simili, primariamente per quanto concerne, sicuramente, la responsabilità limitata dei soci/membri e, talvolta, anche per quanto riguarda il regime di tassazione applicabile (regime di trasparenza fiscale e regime di tassazione della “Partnership”). Di contro, per la costituzione delle stesse, intervenendo diversi fattori giuridici e culturali, risultano non essere affini, implicando l’una il controllo notarile e la redazione per atto pubblico dell’atto costitutivo, con successione iscrizione nel registro delle imprese, mentre l’altra il semplice deposito presso il Segretario di Stato degli “articles of organization”, con successivi oneri.


1 Kari Schwindt, “Limited Liability Companies: Issues in Member Liability”, UCLA Law Review: 44: 1541, 1996.

2 IRS, “Limited Liability Company (LLC)”, www.irs.gov.

3  Art. 2463, Codice Civile.

4  Art. 2464, Codice Civile.

5  Art. 2330, Codice Civile.

6 Will Kenton, Limited Liability Company (LLC), 2019.

7 The U.S. Small Business Administration, “Basic Information About Operating Agreements”, SBA.gov.

8  IRS, “Employer ID numbers”, 2019.

9 Testo Unico delle imposte sui redditi.

10 Articolo 116, DPR n. 917/86.

11 IRS, “LLC Filing as a Corporation or Partnership”, 2019.

12  Art. 2474, Codice Civile.

13  Art. 2476, Codice Civile.

14 Sandra Feldman, “Piercing the Veil of Small Business: What the Owners of LLCs and Corporations Need to Know”, Wolters Kluwer, 2017.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

SCRIVI IL TUO COMMENTO

Scrivi il tuo commento!
Per favore, inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.